Daniele Bucci | Studio Superfluo
Daniele Bucci
Daniele Bucci è un systemic designer e facilitatore di processi collaborativi, con focus su innovazione sociale, sostenibilità, making e creazione di reti.
Si forma in design del prodotto presso l’ISIA di Roma, successivamente in design dei sistemi – eco design al Politecnico di Torino, attualmente segue il master in innovazione sociale, social business e start up sociale presso l’ASVI Social Change.
Collabora dal 2014 con OuiShare, il think e do tank globale sull’economia collaborativa e dal 2015 con Cocoon Projects, una open enterprise dedicata all’avvio, alla gestione, e alla promozione di progetti innovativi basati sulla creazione di Valore.
È nel gruppo fondante di CoRete, la rete degli spazi collaborativi di Roma, la rete di potenziamento delle strutture di lavoro collaborativo, dei coworking, dei fablab, e di tutte le organizzazioni, le intelligenze, i saperi pratici che attraverso  le proprie spontanee attività dal basso diffondono e condividono valore, alimentando una crescita sostenibile, orientata al benessere.
Dal 2010 si occupa dell’organizzazione e la progettazione di workshop ed eventi sull’autocostruzione per Studio Superfluo.
Nel 2013 collabora come project manager nel centro di ricerca dell’università di Minas Gerais a Belo Horizonte (Brasile) con il progetto Superfluo das Geraes, con il quale attraverso un crowdfunding andato a buon fine è stato possibile costruire una falegnameria all’interno di JACA, centro di arte e tecnologia con sede a Nova Lima.
Nel 2014 con l’associazione culturale Cantiere Barca di Torino e con il Rural Hub di Calvanico come organizzatore di eventi sulla sostenibilità, l’autocostruzione, il making e l’approccio sistemico.
Ha scritto per:
Che Futuro!:”Open source, open science, autocostruzione: la risposta dei maker al cambiamento climatico
Collaboriamo: “CoRete, collaborazione a Roma

 

All’interno di Studio Superfluo si dedica alla ricerca, alla governance e al networking, porta le sue esperienze esterne all’interno del team di lavoro.