Open Design, Open Crafts · Vienna (A)

Open Design come nuovo paradigma di sviluppo delle arti

Studio Superfluo arriva a Vienna, al Open Design Festival ViennaOpen

Open Design, Open Crafts · Vienna (A)

Open Design, Open Knowledge, Open Crafts è il titolo dell’evento Superfluo tenutosi al ViennaOpen, festival dedicato all’Open Design ormai giunto alla sua seconda edizione che ha avuto luogo nel capoluogo austriaco dal 17 al 31 Ottobre 2013.

L’edizione di quest’anno ha voluto indagare le relazioni fra design, digital fabrication e produzione, cercando di delineare i contorni e le modalità delle emergenti economie condivise, arrivando a quella che viene definita ormai da più parti come la terza rivoluzione industriale.

Studio Superfluo ha partecipato al festival con un workshop durato due giorni ed una lecture su OpenCrafts, la wiki su riuso upcycling ed ecodesign lanciata ormai quasi un anno fa.

Il workshop ha visto 5 partecipanti contribuire alla realizzazione di una seduta in upcycling: la Purkersdorf Chair progettata da Josef Hoffmann e Koloman Moser, i due fondatori della Wiener Werkstaette, stavolta completamente rivisitata in materiali di recupero.

La lecture rappresenta invece un punto di partenza per definire le relazioni fra OpenCrafts ed il mondo esterno, mostrando le ragioni alla base della sua nascita e sottolineando la necessità di trovare un modello economico che metta di nuovo al centro la società.

La riflessione evidenzia perciò la necessità di orientarsi verso modelli di sviluppo aperti, che facciano dell’approccio Open la caratteristica fondante alla base della stabilità del sistema, generando così strutture ad alta resilienza: in questo senso, l’orizzonte futuribile è quello delle emergenti sharing economies.

Il testo della lecture in lingua inglese, la presentazione ed il processo aperto di realizzazione della sedia sono disponibili per il download dal link qui di seguito e distribuiti sotto licenza CC-BY-SA 3.0 Unported, in versione 0.1alpha, cioè quasi in forma d’appunto, nell’idea di integrare successivamente il materiale con riferimenti, note e contenuti aggiornati.

>> Open Design, Open Knowledge, OpenCrafts v 0.1alpha Download 

Qui di seguito riportiamo anche le slide di presentazione, condivise per comodità su Slideshare oltre che nel link per il download. Per una migliore comprensione, si consiglia di seguire le slide con il testo della lecture a fianco.