SCRAPOUT Upcycling Expo · Padova

Upcycling come nuova forma di produzione temporanea

Con il termine upcycling intendiamo la trasformazione di un materiale arrivato al termine del proprio lifecycle in un semilavorato rigeneratodi valore maggiore o, in alternativa, direttamente in un oggetto di valore maggiore: si tratta, in altre parole, dell’opposto di quanto normalmente succede negli impianti di riciclaggio, dove spesso materiali che ancora contengono un valore economico sostanziale, come le plastiche alimentari, vengono trasformati in sottoprodotti di scarso valore economico perchè agglomerati e miscelati ad altre materie di scarto, realizzando nell’esempio plastiche dal basso costo d’acquisto utili come riempitivo in edilizia, per la creazione di elementi stradali come dossi o altre cose di poco valore. In occasione dell’Expo Scrapout abbiamo rigenerato alcune stecche provenienti da vecchi pallet recuperati al mercato alimentare per realizzare una sediola che avesse nel proprio progetto, nel design e nell’estetica di pregio, un valore superiore rispetto al materiale di partenza. La realizzazione è stata collettiva, ed in un momento successivo ci siamo occupati di indagare con i presenti le dinamiche di relazione fra regenerazione urbana, upcycling ed innovazione sociale, sempre più spesso alla base di molteplici fenomeni aggregativi e comunitari “dal basso” che nascono per venire incontro all’esigenza di curare il bene comune: il parco, l’edificio, la piazza o altri luoghi di aggregazione.

SCRAPOUT Upcycling Expo · Padova

Scrapout è stata la prima edizione dell’expo dell’Upcycling nata dalla collaborazione fra La Mente Comune ed il gruppo creativo Tanis Root. Abbiamo visitato l’expo il 20 Luglio 2013, per un intervento su rigenerazione urbana, innovazione sociale e upcycling, dove spiegare le intersezioni possibili fra queste tre aree tematiche piene di contenuti. All’aspetto teorico, ci è stato affidato il compito di dare una dimostrazione pratica, tramite un prodotto costruito in mezza giornata che spiegasse le dinamiche ed il workflow di un oggetto in legno realizzato in upcycling. Ecco che in quattro e quattro otto la dimostrazione si è trasformata in un workshop didattico per realizzare la sediola Scrapout, a cui hanno partecipato circa 10 persone!