Via Gattamelata · Roma

L’Allestimento privato di Via Gattamelata è un esempio di fusione fra antico e moderno

Elementi in upcycling si sono uniti ad arredi su misura realizzati con legno certificato PEFC/FSC, che attraverso una attenta progettazione e cura dei particolari hanno permesso di allestire un’abitazione privata romana parlando una lingua nuova, moderna, eppure dal sapore antico.

StudioSuperfluo realizza anche soppalchi, complementi d’arredo e prodotti. Collabora con architetti, aziende e comunità. Si occupa di arredo su misura, allestimenti, empowerment e design sostenibile. Per questo rigeneriamo gran parte del legno che usiamo nelle nostre opere, o ci affidiamo a legno certificato PEFC/FSC per salvaguardare l’ambiente e garantire il massimo risultato ai nostri clienti.

Questo allestimento privato è un esperimento di fusione fra antico e moderno che possiamo dire del tutto riuscito, realizzato in pieno centro storico a Roma dai nostri artigiani falegnami di grande esperienza, avendo cura dell’ambiente e preoccupandosi di applicare i principi del design sostenibile.

Via Gattamelata · Roma

Allestimento privato per la zona living di un appartamento a Roma. Legno recuperato e nuovo disegnano lo spazio e si fondono in uno stile classico e sobrio. Una vecchia abat jour diventa una splendida lampada da muro, delle vecchie finestre rinascono in un’ installazione permanente. Nuova vita per i materiali e per lo spazio.

Siamo partiti da questi elementi per realizzare gli arredi su misura commissionati all’interno del progetto di allestimento privato in quest’abitazione romana. Antichi archetipi si fondono con il design del riuso e la progettazione in upycling: nasce così una living room inedita, con un’aspetto retrò innovativo, dove la grammatica formale degli elementi d’arredo rimanda ad un passato umile, dalla grande dignità.

Nascono così una credenza, una panca ed una libreria in stile che parlano la stessa lingua di un tavolino generato da un rocchetto per cavi industriali, di un’installazione a muro nata da vecchie finestre, di una lampada che ha un gusto vagamente steam-punk. Un’allestimento privato riuscito ed elegante.